THE FLORENTINE ANTIQUE DEALER

by Matteo Trentanove & Giovanni Vichi

The Florentine Antique Dealer - Portraits Gallery

The photographic project, created by Matteo and Giovanni founders of the Photography Association Diaframma Aperto, wants to value the Florentine antiques and their curators: the antique dealers.
Historically Firenze is a center of antique art. On few but important streets of the city there is a concentration of galleries founded by Florentine families by birth or adoption. The antique dealers protect a cultural heritage that has been handed down for generations.
This photographic reportage aims to give visibility to an icon of Firenze. The antiquarian, deeply rooted in the city, preserves the memories and the history that are appreciated worldwide.
Via Maggio and Via dei Fossi, Borgo Ognissanti and Piazza Ottaviani, Lungarno Corsini and Piazza San Felice, Via del Moro and Via della Spada, Via del Sole and the Ponte Vecchio, Via Romana and Via Santo Spirito, have always represented this historic trade.
These streets and their galleries have inspired Matteo and Giovanni who always keep in mind the importance of the historical memory. This reportage consists of photographic portraits of the Florentine antique dealers. The galleries and the antiques inside help the viewer to better understand the story and the work of the subject.
We would like to thank the Association Via Maggio and the Association Antiquari Fiorentini for their collaboration, which has facilitated the success of the project. We would also thank everyone antique dealers who have so kindly decided to join the project.

 L’Antiquario Fiorentino - Galleria di Ritratti

Il progetto fotografico, realizzato da Matteo e Giovanni, fondatori dell'Associazione Fotografica Diaframma Aperto, vuol valorizzare l’arte commerciale antiquaria fiorentina ed i suoi custodi.
Firenze è storicamente fulcro dell’arte antica, ed in poche ma importanti vie della città sono concentrate le gallerie fondate da famiglie fiorentine di nascita o di adozione che da generazioni si tramandano un patrimonio da mettere in risalto e da tutelare.
Il reportage fotografico si propone di dare visibilità ad una figura, quella dell’antiquario, profondamente radicata nella città di Firenze, che ne conserva i ricordi e la storia oggi apprezzati dal turismo e non solo.
Via Maggio e Via dei Fossi, Borgo Ognissanti e Piazza Ottaviani, Lungarno Corsini e Piazza San Felice, Via  del Moro e Via della Spada, Via del Sole e Ponte Vecchio, Via Romana e Via Santo Spirito, sono i luoghi che da sempre rappresentano questa categoria di commercianti storici.
Queste strade e le loro gallerie hanno ispirato il progetto di Matteo e Giovanni, da sempre consapevoli dell’importanza della memoria  storica. Il reportage, che ha come soggetto principale l’antiquario, si compone di una serie di ritratti fotografici ambientati. Le gallerie e le opere in esse custodite costituiscono la cornice ed il predicato dell’immagine allo scopo di contestualizzare il soggetto, aiutando l’osservatore ad interpretarne al meglio il lavoro e la storia.
Si ringrazia l’Associazione Via Maggio e l’Associazione Antiquari Fiorentini per la collaborazione che ha permesso una migliore riuscita dell’intero lavoro. Si ringrazia inoltre ogni singolo antiquario che ha così cortesemente deciso di aderire al progetto. 

The antique dealers:

Alberto Boralevi
Alessandro e Elisabetta Bianchi
Alessandro Gravili
Alessandro Marletta
Antonio Parronchi
Chiara Esposito
Daniele Boralevi
Duccio Bencini
Eleonora e Bruno Botticelli
Elizabeth Leopoldo
Enrico Frascione
Fabrizio Moretti
Federico e Sasha Gandolfi Vannini
Francesca Roberti
Furio Velona
Gherardo Degli Albizzi
Gherardo e Bruno Turchi
Gianfranco Luzzetti
Gianluca Salvatori
Giovanni Melli
Giovanni Pratesi
Giuliano Cappuzzo
Lisa De Carlo
Mara Masini
Marco G. Manetti
Maria Chiara Donnini
Maria Novella e Mattia Romano
Mario Innocenti
Massimo Tettamanti
Natalya Baklarova
Olivia e Giovanni Turchi
Paolo Balzano
Paolo Cei
Paolo Paoletti
Riccardo Bacarelli
Riccardo e Marcello Chiavacci
Roberto Casamonti
Sandro Morelli
Vincenzo Fiorini