RICE AND RAIN

by Matteo Trentanove

Cambodia, Vietnam and Laos.
A selection of photographs taken during my trip in the Indochina countries. These images have accompanied me throughout my journey, from the muddy streets of Cambodia, to the chaotic cities in Vietnam and the sultry green rice paddies in Laos.
Asian countries have always given me an endless source of inspiration for my photography, with its people and the scents that you smell since the break of dawn in the streets. The crowded markets that are full of life at any moment in the day, the transfers in “tuc tuc”, the long journeys by bus. I opened myself to the vivid colors in the rice fields, the straw hats, the monsoon rains that flood the streets, the different flavors of food bought along the streets and the prayers in the numerous Buddhist temples.
The real stars though, were the people I began to know and that I have come to admire.
These three states have encounter numerous difficulties throughout their history, characterized mainly by wars: the Khmer Rouge in Cambodia, who with their leader Pol Pot were in a civil war that lasted 30 years, up until 1997. The Vietnam War and the many stratagems to escape the Vietcong of the U.S. military. There were also the revolts of the ethnic Hmong in Laos, which caused it to keeps its borders closed to tourism until 1994. In short, my trip took me to a part left out in the history books …
I traveled almost 3800 km. Starting from the ancient capital of the Khmer kingdom, Angkor, Cambodia crossing the whole, up to the capital Phnom Penh.
I traveled from South to North Vietnam. There were two major cities, which led to my point of departure and arrival in Ho Chi Minh City (formerly Saigon) and Hanoi, the capital today.
In Laos I went to the small capital Vientiane, with only 200,000 inhabitants and ventured into her small mountain villages, surrounded by green rice fields. The last stop on my path was Luang Prabang.

Rice and rain … Sounds, smells and images from Indochina.

Cambogia, Vietnam e Laos.
Selezione di fotografie scattate durante un viaggio negli Stati dell'Indocina. Immagini che mi hanno accompagnato lungo tutta la durata del tragitto, dalle strade fangose della Cambogia, alle caotiche e afose città del Vietnam alle verdi risaie del Laos.
Gli stati asiatici sono sempre stati motivo di grande ispirazione delle mie fotografie.
Sono colpito dalle persone, dagli odori che ogni giorno si respirano fin dall'alba nelle vie, dai mercati affollati ad ogni ora del giorno, dai trasferimenti in “tuc tuc”, dai lunghi viaggi in pullman, dai colori vivissimi delle risaie, dai cappelli di paglia, dalle piogge torrenziali che inondano le strade, dai sapori dei cibi acquistati in strada, dalle preghiere nei numerosi templi buddisti.
I veri protagonisti sono stati però i popoli che ho cercato di conoscere e che ho sicuramente amato.
Tre stati che hanno incontrato numerose difficoltà nel corso delle loro storie, difficoltà che sono caratterizzate soprattutto dalle guerre: i Khmer rossi in Cambogia, che con il loro leader Pol Pot si sono fatti da parte, dopo 30 anni di guerra civile, solo nel 1997. La guerra del Vietnam e i numerosi stratagemmi dei vietcong per sfuggire dall'esercito USA. Le rivolte dell'etnia Hmong in Laos, con la conseguente apertura al turismo solo nel 1994.
Il mio viaggio mi ha portato laddove i libri non raccontano tutto ...
Ho percorso quasi 3800 km. Partendo dall'antica capitale del regno Khmer, Angkor, attraversando tutta la Cambogia, fino ad arrivare alla capitale Phnom Penh.
Da Sud a Nord ho percorso tutto il Vietnam. Due sono state le città principali, che hanno determinato il mio punto di partenza e quello di arrivo: Ho Chi Minh City (ex Saigon) e Hanoi, l'odierna capitale.
In Laos sono partito dalla piccola capitale Vientiane, con solo 200.000 abitanti per avventurarmi tra i suoi piccoli paesi di montagna, circondati da verdissime risaie. Ultima tappa del mio percorso Luang Prabang.

Riso e Pioggia ... Suoni, odori, immagini dell'Indocina.